Cosoleto

Intimidazione imprenditore, é della Lega

Intimidazione la scorsa notte, ad opera di persone non identificate, ai danni dell'imprenditore del settore turistico Roberto Incoronato, coordinatore territoriale della Lega a Ricadi. Persone non identificate hanno lasciato davanti l'ingresso di uno dei residence gestiti da Incoronato una bottiglia contenente benzina ed un accendino. Incoronato ha denunciato l'intimidazione ai carabinieri, che hanno avviato le indagini. Sul movente, al momento, non si esclude alcuna ipotesi. Solidarietà a Incoronato é stata espressa dai coordinatori della Calabria e della provincia di Vibo valentia della Lega, Domenico Furgiuele ed Antonino Piserà, che parlano di "grave atto intimidatorio", definendo lo stesso Incoronato "imprenditore serio ed onesto, impegnato a rendere il territorio migliore per sé, per i propri figli e per tutta la comunità di Ricadi".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie